Durante Expo 2015, a Milano, il padiglione del Kazakistan è stato uno dei più visitati. Adesso si preparano a organizzare Expo 2017, ad Astana. Il tema è l’Energia del Futuro.

Il progetto è stato realizzato da Adrian Smith e Gordon Gill Architecture (AS+GG) e risponde perfettamente al tema in questione in quanto comprende edifici che funzioneranno come centrali elettriche, generando energia attraverso l’utilizzo di pannelli solari e turbine eoliche che forniranno energia per sé e per il resto della città. Questo sarà possibile grazie all’utilizzo di un innovativo progetto di Smart Grid, ovvero l’utilizzo di un sistema di reti elettriche “intelligenti” in grado di ottimizzare la distribuzione di energia.

Il progetto comprende padiglioni espositivi e culturali, una zona residenziale, aree commerciali, strutture civiche e formative, e anche parchi e parcheggi. Tutto è focalizzato all’utilizzo di energia rinnovabile come risorsa primaria per le infrastrutture. Ogni edificio è stato progettato al fine di ridurre l’uso di energia e di aumentare la quantità di energia pulita che può essere raccolta.

Situato nel cuore della città, il padiglione del Kazakistan, a forma di sfera, richiamerà immediatamente il concetto di “Energia del futuro”. Il suo rivestimento permetterà di ridurre la perdita di calore e al tempo stesso di aumentare la produzione di energia dell’edificio attraverso un sistema integrato e sostenibile, che comprende anche pannelli fotovoltaici.

Oltre all’eccellente prestazione energetica di ogni singolo edificio, gli architetti hanno assicurato che l’intero sviluppo includerà un’intelligente rete elettrica, un’intelligente rete di riciclaggio dell’acqua, integrate ad un sistema di gestione dei rifiuti, e un sistema inter stagionale di accumulo sotterraneo di energia termica.

(fonte: inhabitat.com)

Leggi anche:
L’ospedale sostenibile alimentato ad energia solare
Il “villaggio verticale” in legno
Una città galleggiante verticale ad energia solare

Subscribe To Our Blog

Get the latest news from us, on your email!

Delicious Digg Facebook Favorites More Stumbleupon Twitter

Iscriviti alla Newsletter

Featured Posts