Il famoso Icehotel in Svezia viene costruito ogni anno durante i mesi invernali: alcuni artisti trasformano la neve e il ghiaccio del fiume Torne in sculture e in una struttura architettonica che scompare all’arrivo della primavera.

Lo studio PinPin di Göteborg ha però progettato un’estensione permanente dell’hotel, che sarà coperta da un tetto verde e alimentata esclusivamente da energia solare durante i mesi estivi. Infatti a Jukkasjärvi (la località dove sorge l’hotel, 200 km a nord del Circolo Polare Artico) durante l’estate la luce del sole è sempre presente, e permetterà di produrre energia anche nelle ore notturne.

La nuova struttura permanente di 1.200 metri quadrati comprenderà un bar, una galleria d’arte e almeno 20 suite. Durante l’inverno sorgerà, come sempre, la struttura di neve e ghiaccio, con un’estensione 3 volte superiore a quella permanente. L’hotel diventa così una meta affascinante sia per vedere l’aurora boreale che per ammirare il sole di mezzanotte.

Il progetto dovrebbe essere realizzato entro dicembre 2016.

(fonte: inhabitat.com)

Leggi anche:
La casa più calda del pianeta, in Antartide
Ghiaccio record al polo Sud. Ma al Nord è in calo
I posti più freddi del mondo

Subscribe To Our Blog

Get the latest news from us, on your email!

Delicious Digg Facebook Favorites More Stumbleupon Twitter

Iscriviti alla Newsletter

Featured Posts