EZ10 è un piccolo autobus con 12 posti e nessun guidatore. L’azienda francese EasyMile lo ha progettato per percorsi brevi e ripetitivi in aree circoscritte, come aeroporti, centri storici, parcheggi. È elettrico, alimentato da una batteria agli ioni di litio che può essere completamente ricaricata in 8 ore, e che garantisce 12 ore e 80 km di autonomia. La velocità media è di 20 km/h, ma può raggiungere i 40 km/h.

Non sono necessari cavi o binari per utilizzare EZ10. Deve essere creata una “linea virtuale” che questo piccolo mezzo possa seguire, e la ripeterà continuamente. Per fare questo il minibus è equipaggiato con un mix di tecnologie di localizzazione, navigazione, riconoscimento e aggiramento degli ostacoli, in modo che possa mantenersi sul percorso definito e affrontare eventuali imprevisti.

EasyMile ha studiato anche un sistema di protezione da eventuali attacchi hacker: si ferma automaticamente se si cerca di deviarlo dalla rotta prestabilita, invia comunicazioni solo in forma criptata, e usa una rete di comunicazione dedicata.

EZ10 verrà sperimentato per due settimane a Singapore in dicembre, su un percorso di 1,5 km nel Gardens by the Bay Park. A metà del 2016 è previsto un altro test a San Ramon in California. Queste due situazioni ne seguono altre in Finlandia, Francia, Italia, Spagna e Svizzera, dove EZ10 è già in uso.

(fonte: easymile.com)

Leggi anche:
Un autobus elettrico con 400 km di autonomia
500 treni ad energia solare in India
Strade che ricaricano le auto elettriche
BMW ha adottato un camion elettrico per le consegne
Il primo bus a due piani e zero emissioni

Subscribe To Our Blog

Get the latest news from us, on your email!

Delicious Digg Facebook Favorites More Stumbleupon Twitter

Iscriviti alla Newsletter

Featured Posts