La prima versione era forse troppo ambiziosa, ma ora che il progetto è stato rivisto, non sembra aver perso nulla, né in termini estetici né in termini funzionali. Il nuovo campus Google a Mountain View, in California, sarà certamente un luogo da non perdere.

La nuova soluzione ruota intorno a un edificio principale, con una serie di caffè e negozi al primo piano, e un anello verde accessibile al pubblico, che consentirà al personale di Google e ai visitatori di mescolarsi. L’area uffici sarà ubicata nello stesso edificio, ma al primo piano, e sarà organizzata internamente con un layout flessibile.

L’edificio dovrebbe avere una grande copertura simile ad una gigantesca tenda, anche se non è ancora stato definito che tipo di struttura la sosterrà. Con ogni probabilità, come per una tenda, ci sarà una serie di pali di sostegno. Il progetto punta ad ottenere la prestigiosa certificazione LEED Platinum per la bioedilizia: il tetto sarà ricoperto da pannelli solari che dovrebbero provvedere al 45% del fabbisogno energetico dell’intero complesso. Inoltre sarà raccolta e riutilizzata l’acqua piovana.

Sono previsti 1.200 posti auto, ma c’è molta attenzione sulle modalità di trasporto più ecologiche, come i trasporti pubblici, a piedi e in bicicletta. Parcheggi per le bici sono sparsi per tutta la zona, e percorsi specifici porteranno agli snodi del trasporto pubblico locale.

Anche il paesaggio circostante verrà modificato in funzione della sostenibilità: verranno rimossi alberi non nativi, che richiederebbero troppa acqua, in favore di querce e salici.

(fonte: gizmag.com)

Subscribe To Our Blog

Get the latest news from us, on your email!

Delicious Digg Facebook Favorites More Stumbleupon Twitter

Iscriviti alla Newsletter

Featured Posts